- Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi,  Pesci

Salmone per Quattro

<Ragazzi questa sera mangiamo salmone, ok?> Sono stata assalita da un coro confusionario di frasi sconnesse: <noooooo!!!! – ma come lo fai, lessato? – lo sai che il pesce non mi va! – non mi piace – mi piace solo crudo!!!>

Mai una volta che vada bene qualcosa ai miei 3 uomini! Ma a me la pazienza non manca e il tempo nemmeno, in particolar modo in questo assurdo periodo di pandemia, in cui tutti “dobbiamo rimanere a casa”.

Io comunque non mi faccio trafiggere dalle lamentele… ci mancherebbe altro!! Salmone ho deciso di scongelare e salmone questa sera si mangerà, mi ingegnerò piuttosto nel cucinarlo in modo diverso, più appetibile, cercando di assecondare i gusti di tutti… e speriamo bene!!

 

Con quattro tranci di salmone di cira 200g l’uno e già abbattuti in congelatore, ho deciso di preparare 4 piatti diversi, due freddi e due caldi, ecco le mie idee:

Riso nero con tartare di salmone e semi di sesamo nero

Carpaccio di salmone all’arancia e finocchio

Cornetto di pasta sfoglia al salmone con maionese al basilico

Millefoglie di salmone e patate, al forno con rosmarino

 

Ingredienti per tutti i 4 piatti (x 4 persone):

  • 4 tranci di salmone da 200g l’uno (circa)
  • 150g di riso venere
  • 1 rotolo di pasta sfoglia (ho usato pasta sfoglia Buitoni ai semi misti, ma va bene anche quella normale)
  • 1 uovo e 6 foglie di basilico per la maionese
  • 3 patate
  • 1 cipolla rossa
  • 1 arancia
  • 1 limone
  • 1 finocchio con la barba verde
  • olio evo, sale, pepe, rosmarino
  • semi di sesamo neri (o semi di papavero) pepe rosa, 3 bacche di ginepro

 

Preparazione:

1) Ho tolto la pelle ed eventuali lische a tutti e quattro i tranci di salmone (che ricordo erano già stati abbattuti in congelatore)

Ho tagliato il primo trancio a fettine, poi a dadini.  Ho condito la dadolata di salmone con mezzo limone spremuto, 2 cucchiai di salsa di soia, sale, pepe nero e olio evo. Ho messo in un contenitore, coperto con pellicola e in frigo per 2 ore.

Ho sfilettato il secondo trancio cercando di ottenere delle fettine sottili. Le ho messe in un contenitore e condite con: mezza arancia e mezzo limone spremuti, 3 bacche di ginepro schiacciate, pepe rosa, sale, olio evo e qualche ciuffo di barba di finocchio (o meglio ancora, aneto) ho coperto con la mezza arancia rimasta tagliata a fettine… coperto con pellicola e in frigo.

Ho lessato le 3 patate, intanto in un tegamino ho rosolato con una noce di burro, gli ultini 2 tranci di salmone, poi ho salato e pepato i tranci. (La rosolatura va fatta molto velocemente, l’interno del filetto deve rimanere crudo) li ho trasferiti in una fondina e lasciati raffreddare. Nello stesso tegamino ho rosolato la cipolla affettata.

Ho preparato la maionese con 1 uovo intero, un cucchiaino di senape, 6 foglie di basilico, 1 cucchiaio di aceto caldo, sale, pepe e olio di oliva a filo (con il mixer a immersione)

Ho lessato il riso venere in acqua salata (considerate 1 ora di cottura) l’ho condito con un filo d’olio e tenuto da parte.

 

Preparazione piatti:

Riso venere e tartare di salmone: al centro del piatto ho messo all’interno di un coppapasta il riso, sopra la tartare di salmone e guarnito con semi di sesamo nero.

 

Carpaccio di salmone all’arancia e finocchio: ho affettato mezzo finocchio il più sottile possibile e l’ho suddiviso alla base di 4 ciotoline, sopra ho messo le fettine di salmone marinato, a lato una fetta di arancia e ho guarnito con la parte verde del finocchio.

 

Cornetto di pasta sfoglia con maionese al basilico: ho steso un rotolo di pasta sfoglia rotondo e l’ho tagliato in 8 spicchi ( la mia era pasta sfoglia Buitoni bontà di semi) su ogni spicchio ho messo 2 fettine di patate lessate, pezzetti di salmone rosolato e tenuto da parte, la cipolla rosolata e una spolverata di pepe nero. Ho arrotolato i triangoli farciti e li ho cotto in forno a 180° per circa 15 min. Nella ciotolina ho messo, un cucchiaino di maionese e accanto un cornetto al salmone.

 

Millefoglie di salmone e patate: su una teglia rivestita di carta forno ho formato dei mucchietti così composti: fettine di patate lessate e tagliate sottili, rosmarino fresco tritato, salmone, ancora patate, rosmarino, salmone, poi ho chiuso con le patate, sale, pepe, rosmarino e un filo d’olio. Ho cotto in forno a 180° per 5/10 min.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.