- Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi,  Pesci

Pokè Bowl

È arrivata anche in Italia la nuova tendenza food che da qualche tempo sta spopolando sulla West Coast americana: la Pokè Bowl. È una ciotola piena di ingredienti colorati e vitaminici: alla base riso basmati o insalata poi sopra cubetti di pesce crudo marinato e verdure, immancabile l’avocado, l’edamame (fagioli di soia) o i ravanelli, a completare elementi croccanti tipo arachidi, noci o corn flakes: un piatto completo e poco calorico con gli ingredienti che si possono combinare fra loro creando e personalizzando la propria Pokè Bowl.

Origini del piatto

Pokè è un termine hawaiano che significa letteralmente tagliato a cubetti e si pronuncia “Poh-Kay”; Bowl è la ciotola che lo contiene. È un piatto tradizionale delle Hawaii, nasce come cibo dei pescatori: il pesce viene sfilettato, amalgamato e condito con altri ingredienti, poi mangiato nella ciotola con i tradizionali bastoncini.

Dalle Hawaii, cavalcando l’onda surfistica ma anche modaiola, il Pokè Bowl è arrivato direttamente sulle coste californiane dove viene consumato anche come cibo di strada. Poi naturalmente, siccome in Italia non ci facciamo mancare nulla in fatto di novità, è arrivato anche da noi. A Milano spopola nei ristoranti “I love Pokè” e nella catena fusion “The botanical club”, a Roma sono stati inaugurati due ristoranti “Mama Pokè”, mentre a Rimini il presidio del Pokè all’italiana è “Waikiki Pokè”.

Sembra proprio che queste coloratissime ciotole hawaiane stiano soppiantando il vecchio Sushi giapponese. Per l’estate sono un piatto eccezionale, molto equilibrato dal punto di vista nutrizionale con un’ottima combinazione di vitamine e proteine e assolutamente poco calorico!

Combinazioni per preparare la Pokè Bowl preferita

Scelta della base: riso basmati, riso sushi, riso venere, quinoa, farro, insalata misticanza o gentile

Scelta della proteina: salmone, tonno, gamberi, polpo, branzino, tofu, pollo, edamame (fagioli di soia)

Scelta della marinatura: salsa di soia, olio evo, olio di sesamo, latte di cocco, wasabi

Scelta delle verdure o frutta: mais, avocado, cipollotto, cavolo viola, alghe, mango, zenzero, salicornia (asparago di mare)

Scelta dell’elemento croccante: noci, corn flakes, arachidi, tortilla di mais

Per la cena di ieri ho preparato 4 ciotole di pokè bowl: due con la base di insalata e due con la base di riso venere, poi ho messo in tutte: dadini di tonno marinato con salsa di soia, zenzero e lime, dadini di salmone marinato con arancia, lime e zenzero. Come verdure: dadini di avocado, edamame, ravanelli, salicornia e, come elemento croccante, tortilla di mais.

Buona Pokè Bowl a tutti!!

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *