• - Tutte le Ricette,  Minestre, Vellutate e Zuppe,  Pesci

    Manfattini in Brodo di Seppia

    E’ un piatto quasi dimenticato, la ricetta mi è stata data a voce parecchi anni fa dal titolare di un ristorante di Cesenatico. Veniva cucinato soprattutto nelle famiglie, in particolar modo in primavera, quando c’era un’abbondanza di seppie nel pescato. I ristoratori a proporlo erano pochi, attualmente credo non ci sia quasi più nessuno. I “manfrigul” o “manfrigoli” sono la stessa cosa ma impastati con uova e farina 0, vengono cucinati in brodo di carne o verdura. I miei manfattini, invece, impastati con uova e semola di grano duro, sono più adatti ad essere usati con brodo di pesce.

  • - Tutte le Ricette,  Pesci

    Cappon Magro

    Il cappon magro è un antico piatto della tradizione ligure, chiamato così  per la presenza del pesce cappone (scorfano rosso) e delle verdure, quindi considerato un piatto “di magro”. Ha un passato di cibo da poveri, nato forse dall’inventiva e dalla necessità di riciclare avanzi della cucina: verdure lessate e resti di pesce da zuppa come lo scorfano. Alla base venivano messe gallette di pane marinaio (pane azzimo) sfregate con aglio e bagnate con acqua e aceto, poi sopra il pesce cotto e sfaldato, le verdure a strati e il tutto condito con salsa verde. Con il tempo, pur mantenendo il concetto originale, si è passati ad una presentazione molto…

  • - Tutte le Ricette,  Pesci

    Baccalà della zia Iride

    La zia Iride era una bravissima cuoca, questa è la sua ricetta del baccalà alla vicentina che si scosta leggermente da quella tradizionale per la presenza delle carote. Non so se è stata una sua aggiunta, ma ci stanno molto bene perchè compensano il sapido del baccalà. Essendo friulana, probabilmente mia zia usava lo stoccafisso, che in Veneto e in Friuli è chiamato baccalà. Io comunque l’ho sempre preparato col baccalà sotto sale e il risultato è eccellente.