• - Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi,  Patè e Terrine

    Spuma di Pollo alla Rossini

    Perchè alla Rossini?…Eh sì, oltre che un famoso compositore Gioacchino Rossini era anche un grandissimo buongustaio, lo diceva anche la sua stazza fisica e si deduce da alcune sue frasi celebri riferite al cibo: “Non conosco un lavoro migliore del mangiare…l’appetito è per lo stomaco ciò che l’amore è per il cuore. Lo stomaco è il direttore che dirige la grande orchestra delle nostre passioni”. 0

  • - Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi,  Patè e Terrine

    Mousse di Pollo

    In anni passati chiunque veniva a cena a casa mia ha mangiato questa mousse, in particolar modo in primavera e in estate. La preparavo in uno stampo da budino, di quelli con tante scanalature laterali, poi la guarnivo con verdure fresche: ravanelli, foglie di insalata belga, cuori di sedano e frutti di cappero, poi tanti riccioli di maionese. Servivo la mousse tagliandola a fette, proprio come fosse un dolce, abbinata a crostini caldi oppure alle verdure crude che la guarnivano. Poi sono venute di moda le monoporzioni… mi sono adeguata, si presenta benissimo anche così! Guarnita solo con qualche foglia di radicchio trevigiano o frutti di cappero, in uno stile…

  • - Tutte le Ricette,  Patè e Terrine

    Aspic di Cappone

    È un piatto che faccio sempre a Natale, per utilizzare il cappone usato per fare il brodo, è fresco, molto leggero, in fin dei conti è carne bianca lessata! Allo stesso tempo però è appettitoso, per la presenza delle verdurine sott’olio e della gelatina che è preparata con brodo di carne. Queste dose è sufficiente per 10 persone, per uno stampo ovale di 35×24. 0

  • - Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi,  Patè e Terrine,  Piatti Dell'Antica Bologna

    Rifreddo “Vecchia Bologna”

    Andando a fare la spesa in un mercatino rionale di Bologna, ho conosciuto una signora che stava acquistando tutti gli ingredienti per questo rifreddo, lo preparava nelle occasioni importanti ed è sempre stata per loro una ricetta di famiglia. Mi ha molto incuriosito perchè ricordavo di aver letto qualcosa di simile in un libro del “Panificio Atti”, storico e antichissimo panificio bolognese. Infatti, tornata a casa, ho trovato in quel libro una ricetta molto simile degli anni ’30 chiamata “Rifreddo nel pentolino”. 0