- Tutte le Ricette,  Minestre, Vellutate e Zuppe,  Pesci

Manfattini in Brodo di Seppia

E’ un piatto quasi dimenticato, la ricetta mi è stata data a voce parecchi anni fa dal titolare di un ristorante di Cesenatico. Veniva cucinato soprattutto nelle famiglie, in particolar modo in primavera, quando c’era un’abbondanza di seppie nel pescato. I ristoratori a proporlo erano pochi, attualmente credo non ci sia quasi più nessuno.

I “manfrigul” o “manfrigoli” sono la stessa cosa ma impastati con uova e farina 0, vengono cucinati in brodo di carne o verdura. I miei manfattini, invece, impastati con uova e semola di grano duro, sono più adatti ad essere usati con brodo di pesce.

 

Ingredienti per i manfattini ( per 8 persone):

  • 200g semola di grano duro
  • 2 uova

Preparazione:

Fare un impasto piuttosto consistente, dare alla pasta la forma di un salamotto, tagliarlo a fette alte un dito. Lasciarle asciugare bene cosparse di semola, poi tritarle con un coltello in maniera irregolare della dimensione di un chicco di riso.

Ingredienti per il brodo di seppia:

  • 1kg di seppie (quelle ancora da pulire, non sbiancate)
  •  una cipolla
  • uno spicchio di aglio
  • poco prezzemolo
  • 350g passata rustica di pomodoro
  • una punta di concentrato di pomodoro
  • un litro di brodo di pesce e acqua
  • olio e.v.o.
  • vino bianco
  • un pizzico di peperoncino

Preparazione:

Pulire le seppie: eliminare la sacca dell’inchiostro, l’osso, e spellarle. (Questa operazione la si può chiedere anche al pescivendolo di fiducia)

Preparare un soffritto con olio, aglio, cipolla, prezzemolo e peperoncino, appena rosolato unire le seppie pulite, lavate e tagliate a fette grossolane. Sfumare con vino bianco, poi aggiungere il pomodoro,  il concentrato e metà del brodo.

Cuocere per almeno trenta minuti, aggiungendo poco alla volta il restante brodo diluito con acqua finché le seppie non diventano tenere. Attenzione: non salare! Controllare la sapidità solo a fine cottura.

Con il mixer ad immersione dare una frullata veloce in modo che qualche pezzetto di seppia resti quasi integro. Buttare i manfattini e portarli a bollore. Spegnere il fuoco e lasciare riposare per cinque minuti.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.