- Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi

Le Pizzettine Catarì

Ve le ricordate le pizzette Catarì? Negli anni ’80 eranno famosissime, forse anche per merito di un famoso spot pubblicitario, trasmesso spessissimo in televisione, in cui Giorgio Bracardi tuonava a gran voce questo slogan: “Pizzette, pizzettine Catarì, qual’è il vostro segreto?- Se ho fame me la fate passare, se non ho fame me la fate venire… Calmano la fame… Stuzzicano l’appetito… pizzette Catarì, ora v’ho capito!”

In quegli anni a me sembravano buonissime, ma a dir la verità erano un tipico prodotto industriale: più secche che friabili, un po’ unte e ricoperte da una non ben identificata sostanza bianca che ricordava il formaggio e da origano in polvere… insomma, non erano proprio il massimo!!

La novità di questi snack rispetto agli altri che erano in commercio in quel periodo, era quella di portare il sapore e la forma di una pizzetta in una scatola di crackers, che si conservava e si poteva portare ovunque: a scuola, in ufficio, in gita…

In rete, già da parecchi anni circolano varie ricette delle pizzette Catarì, oggi ho voluto replicarle a modo mio per cercare di ripetere quel sapore e quella consistenza che tanto mi piacevano allora…  usando però ingredienti di qualità.

Provate per credere…  assomigliano moltissimo, anzi direi proprio che sono più buone!!!

Ingredienti:

  • 180g farina 00 ( oppure 150 farina00+ 30 farina di riso o Frumina)
  • 100g parmigiano
  • 80g burro morbido
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di origano
  • 1 pizzico di lievito per torte salate
  • parmigiano e origano per guarnire

Preparazione:

In una terrina amalgamare la farina setacciata con il lievito, il parmigiano, l’origano e il sale. Aggiungere al centro il burro morbido e il concentrato di pomodoro.

Impastare, poi formare un panetto che va lasciato riposare coperto da pellicola per 10 minuti.

Stendere con il mattarello allo spessore di 3mm e ritagliare con un tagliabiscotti dei dischetti di circa 5 cm. di diametro. Penellare ogni dischetto con acqua e cospargere con un pizzico di origano e uno di parmigiano.

Cuocere in forno a 180° per 5/10 minuti

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.