- Tutte le Ricette,  Torte Salate

Girella Salata ai Tre Gusti

Le torte salate sono ottime in qualsiasi stagione, ma in primavera, non so perchè, mi piacciono di più: forse sono attirata dalla grande varietà di verdure novelle disponibili e dal desiderio di mangiare un piatto unico e completo che è buono anche il giorno dopo… consumato freddo.

L’involucro delle torte salate si può preparare in tantissimi modi diversi: in Liguria usano una pasta matta, fatta di acqua olio e farina, tirata molto sottile, ne è un esempio la torta pasqualina o le tantissime torte liguri a base di erbe. In Francia si usa moltissimo  la pasta sfoglia, cito fra tutte la famosissima “Quiche Lorraine”, mentre nei paesi anglosassoni le “Pie”, che sono le torte salate inglesi, vengono preparate con una sorta di pasta brisè.

Oggi ho deciso di proporvi una torta salata diversa dal solito: l’esterno è fatto con una pasta brioche semidolce mentre la forma della torta è quella di una chiocciola farcita, che ricorda molto la Gubana… il famoso dolce friulano di origini mitteleuropee.

Come si vede bene nelle foto, ogni giro di impasto è farcito con verdure diverse: funghi champignon, spinaci novelli e asparagi. Le verdure sono cotte in padella e legate con formaggio spalmabile (tipo Philadelphia), parmigiano, cubetti di prosciutto cotto e cubetti di provolone dolce.

Il procedimento è un po’ lungo per via della pasta lievitata, ma potete benissimo abbreviare i tempi utilizzando della pasta brisè pronta e mantenendo invariati tutti i passaggi di farcitura!

Ingredienti per la pasta:

  • 300g farina 00
  • 200g manitoba
  • 40g zuccchero
  • 70g burro
  • 20g miele
  • 1 uovo
  • 10g sale
  • 200ml latte a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai colmi di parmigiano
  • 1 busta di lievito di birra disidratato (Pane Angeli)

Ingredienti per la farcitura delle girelle:

  • 300g funghi champignon
  • 300g asparagi
  • 300g spinaci novelli
  • 150g prosciutto cotto a dadini
  • 100g provolone dolce
  • 150g formaggio spalmabile (tipo Philadelphia)
  • 4/5 cucchiai di parmigiano

Preparazione verdure per la farcitura:

Funghi: lavare e tagliare i funghi a spicchietti piccoli, rosolarli in padella con olio e uno spicchio di aglo in camicia, salare, pepare e sfumare con un goccio di vino bianco. Tenere da parte in una ciotola.

Asparagi: lessarli in acqua salata e mantenerli al dente. Tagliarli a fettine e tenere da parte in una ciotola.

Spinaci: Tagliarli grossolanamente, poi passarli da crudi in padella con olio, aglio, sale e pepe. Tenerli da parte in una ciotola.

Tagliare a dadini il prosciutto cotto e il provolone dolce, suddividerlo nelle tre ciotole delle verdure, e in ogni ciotola aggiungere anche il formaggio spalmabile e un cucchiaio colmo di parmigiano.

Preparazione della pasta:

Preparare un lievitino con 20g di latte, il lievito disidratato, due cucchiai di farina e un cucchiaino di zucchero. coprire con pellicola e lasciare riposare a temperatura ambiente per 10 min.

Nella ciotola della planetaria mettere la farina setacciata, il lievitino, lo zucchero, l’uovo, un cucchiaino di miele, 2 cucchiai di parmigiano e iniziare a impastare a bassa velocità. Aggiungere il sale e il burro morbido a pezzetti.

Lasciare lievitare l’impasto in una ciotola unta con olio e coperta da pellicola per 1 ora.

Rovesciare l’impasto su un piano leggermente infarinato, fare delle pieghe (piegare l’impasto su se stesso in 3 parti). Rimettere a lievitare ancora un’ora.

Dopo un’ora ripetere la stessa operazione delle pieghe, e lasciare lievitare nuovamente finchè l’impasto non è triplicato di volume.

Preparazione delle girelle:

A questo punto l’impasto è pronto, rovesciarlo sulla spianatoia, dividerlo in tre parti e con il mattarello stendere le tre parti in 3 rettangoli. Farcirli con i diversi ripieni e chiudere la pasta su tutta la lungezza del rettangolo per far si che il ripieno non esca.

Mettere le tre girelle farcite all’interno di una teglia rotonda grande (34 cm) rivestita di carta forno. Formare tre cerchi concentrici dall’esterno verso l’interno e nella parte centrale inserire una cocottina di ceramica rovesciata e unta di olio. Questo serve per creare un buco centrale che poi si può guarnire a piacere ( io ho messo insalata e uova sode). Guardando le foto si dovrebbe capire molto bene tutta la descrizione.

Penellare le girelle con latte o uovo sbattuto con qualche cucchiaio di latte, guarnire con semi misti (sesamo, papavero, lino, girasole) Lasciare lievitare nuovamente le girelle farcite coperte da pellicola per circa un’ora. Poi cuocere in forno a 180° per 35/40min.

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.