• - Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi,  Patè e Terrine

    Spuma di Pollo alla Rossini

    Perchè alla Rossini?…Eh sì, oltre che un famoso compositore Gioacchino Rossini era anche un grandissimo buongustaio, lo diceva anche la sua stazza fisica e si deduce da alcune sue frasi celebri riferite al cibo: “Non conosco un lavoro migliore del mangiare…l’appetito è per lo stomaco ciò che l’amore è per il cuore. Lo stomaco è il direttore che dirige la grande orchestra delle nostre passioni”. 0

  • - Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi,  Conserve, Marmellate e Mostarde,  Verdure

    Giardiniera sott’Olio

    C’è un’idea che mi balena in testa già da qualche tempo: quella di preparare un grande vaso di verdure sott’olio, così le trovo già pronte durante l’estate, da abbinare a piadine, tigelle, formaggi e affettati vari per cene fredde un po’ più sbrigative. Questo è il periodo migliore: le verdure sono tenere e ricche di sapore, si trova di tutto, dai carciofi agli asparagi selvatici, dalle fave ai cipollotti croccanti, dalle carotine novelle alle zucchine con il fiore! Per acquistare tutti questi prodotti, per chi come me non ha la fortuna di possedere un’orto, il modo migliore è quello di andare a un mercato contadino, dove piccoli produttori locali vendono…

  • - Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi,  Patè e Terrine

    Mousse di Pollo

    In anni passati chiunque veniva a cena a casa mia ha mangiato questa mousse, in particolar modo in primavera e in estate. La preparavo in uno stampo da budino, di quelli con tante scanalature laterali, poi la guarnivo con verdure fresche: ravanelli, foglie di insalata belga, cuori di sedano e frutti di cappero, poi tanti riccioli di maionese. Servivo la mousse tagliandola a fette, proprio come fosse un dolce, abbinata a crostini caldi oppure alle verdure crude che la guarnivano. Poi sono venute di moda le monoporzioni… mi sono adeguata, si presenta benissimo anche così! Guarnita solo con qualche foglia di radicchio trevigiano o frutti di cappero, in uno stile…

  • - Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi,  Pani e Lievitati

    Crescentine

    A Bologna e in tutta l’Emilia, nelle trattorie, osterie, agriturismi e recentemente anche in ristoranti stellati, si possono gustare le crescentine fritte. Accompagnate da succulenti salumi locali, dalla giardiniera di verdure sott’olio da formaggi morbidi, primo fra tutti lo squaquerone, rappresentano uno dei piatti popolari più richiesti della tradizione emiliana. Attenzione, crescentine sono chiamate solo a Bologna e zone limitrofe, ma se ci si sposta di pochi chilometri verso Ferrara sono dette “pinzini”, nel modenese “gnocco fritto”, a Parma “chissolini”, mentre verso Piacenza “torta fritta”. Quanta fantasia abbiamo!… ma il prodotto più o meno è sempre lo stesso. L’abbinamento a una buona bottiglia di lambrusco è altamente consigliato ! Ingredienti:…

  • - Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi,  Pani e Lievitati

    Tigelle

    La regina delle specialità rustiche modenesi e delle zone collinari del bolognese è la “tigella“, una pasta da pane cotta in un particolare stampo di ghisa chiamato “tigelliera“, le cui formine sono incise con figure stilizzate che si imprimono in cottura sulla superficie delle tigelle. La mia ha parecchi anni e ne ha cotte tante! Se qualcuno è interessato ho visto che si trova in vendita anche su Amazon : tigelliera marca “Due Torri” (ci sono anche altri modelli). Non c’è trattoria nel modenese, ma anche a Bologna e Reggio Emilia che non le proponga perché sono un alimento conviviale per eccellenza. Si possono farcire con salumi, formaggi freschi, con…

  • - Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi

    Cocotte Patate, Funghi e Formaggio fuso

    “Cocotte” è un termine francese riferito ad un antico recipiente per la cottura in forno usato sin dal 1800. La cocotte era di ghisa nera, di forma ovale o rotonda con il coperchio, era utilizzata per una cottura prolungata che anticamente si eseguiva sulle braci e sulla cenere. All’interno della cocotte venivano messi pezzi di carne, verdure e aromi, poi era chiusa con il pesante coperchio, in questo modo si mantenevano fragranti tutti i sapori e i profumi del cibo contenuto. Attualmente si usano cocotte in ghisa smaltate in tante varietà di colori o in porcellana da forno, molto trendy quelle per monoporzioni. In questa ricetta l’utilizzo della pasta brisée…

  • - Tutte le Ricette,  Antipasti e aperitivi

    Croque Monsieur dell’Harry’s Bar

    Nel libro di Arrigo Cipriani “Harry’s Bar, Venezia: le ricette della tradizione” sono descritti aneddoti, ricordi e ricette che hanno reso famoso in tutto il mondo il leggendario locale veneziano. Tra le tante proposte il Croque Monsieur è un gustosissimo stuzzichino da abbinare all’aperitivo: magari un Bellini, famosissimo cocktail dell’Harry’s Bar stesso! 0